La Nebrodi Gas inaugura l’attacco alla rete principale

0
151

Da oggi i comuni di Capo d’Orlando, Capri Leone, Torrenova e Sant’Agata Militello usufruiscono del metano che arriva direttamente dal gasdotto centrale che attraversa il comune di San Salvatore di Fitalia. L’azienda che svolge il servizio di distribuzione per il territorio dei quattro comuni, infatti, ha inaugurato i lavori che consentiranno di portare il gas nelle case  senza la necessità di usare (come avvenuto sino ad oggi)  la maxi cisterna di contrada Masseria che veniva riempita dai mezzi caricati nel territorio di Barcellona. L’attacco diretto, ovviamente comporta la diminuzione delle tariffe del gas con un risparmio sensibile sulla bolletta dei cittadini visto che spariranno le spese di trasporto.
“Seppur in un momento di crisi- afferma l’imprenditore orlandino Giuseppe Mangano che guida la società che gestisce la distribuzione del gas, abbiamo onorato il nostro impegno realizzando, prima della scadenza prevista l’importante lavoro di allaccio”.
La concessionaria Nebrodi Gas attingerà al feeder della società “Gas Natural Distribuzione Spa” che è il punto terminale della condotta che scende dai Nebrodi Alti nella zona di Floresta. I lavori sono partiti dal punto di allaccio del ponte Tre Archi, sulla scorrimento veloce Rocca-Tortorici. Il risultato, è il frutto dell’accordo che la Nebrodi Gas aveva nei contratti con i comuni redatti nel 2009.
“Questo- ha commentato il deputato regionale Bernardette Grasso, che è anche sindaco di Capri Leone- è un esempio di sinergia tra pubblico e privato, utile per il territorio. Ritengo meritorio l’atteggiamento del concessionario che ha realizzato i lavori in attesa di conoscere le sorti della richiesta di finanziamento avanzata. Ma soprattutto è importante che i nostri cittadini possano risparmiare sulle loro bollette scomparendo le spese di trasporto.”

Morosito