Capo d’Orlando: una spiaggia per i cani?

0
764
Morosito

Sarebbe tra le prime in Sicilia ad avere una spiaggia per cani e diventerebbe una delle pochissime ad offrire un servizio turistico Pubblico di questo genere nell’isola. Capo d’Orlando, attraverso il giovane orlandino Giuseppe Di Bella insieme al Forum dei giovani ed il consigliere comunale Carmelo Galipò,  allarga i propri obiettivi turistici e pensa a migliorare l’immagine di una città che mette l’accoglienza al primo posto ed a piazzarsi sulla mappa delle sempre più numerose città “animal friendly”. La proposta, ben dettagliata, con tanto di costi di realizzazione e gestione, è stata presentata in queste ore all’amministrazione comunale. Sono già state individuate tre possibili aree: la Spiaggia di Bagnoli, la zona compresa tra il “Camping Santa Rosa” e “Nettuno Beach Club” e il tratto di litorale sottostante il PalaValenti. Per attrezzare la spiaggia, occorrono, secondo una prima stima, tra ciotole per abbeveraggio, boe di delimitazione, sacchetti igienici e palette ed il necessario per la realizzazione di un’area “agility dog”, circa 5 mila euro. I giovani promotori del progetto hanno pensato proprio a tutto, anche alle possibilità per finanziare l’opera. Si potrebbero Intercettare finanziamenti regionali o Statali dedicati, o tramite il meccanismo di CROWFOUNDING a costo zero per il Comune o infine tramite finanziamento diretto dell’Ente Comunale  e Sponsor. L’area attrezzata andrebbe data in gestione per un periodo di 2 anni + possibilità di rinnovo per altri 2 ad Associazioni o Cooperative che si occupano della categoria che trarrebbero vantaggio da una parte degli incassi derivanti dal noleggio delle attrezzature o eventuali altre iniziative, e da una parte forfettaria sovvenzionata dal Comune per una somma da concordare successivamente.