Capitaneria, controlli e sequestri

0
140

E’ proseguita nei giorni scorsi l’attività di vigilanza e controllo degli uomini della Guardia Costiera di Milazzo per prevenire e reprimere illeciti in materia di pesca marittima e commercializzazione di prodotto ittico. I controlli si sono svolti presso i punti di sbarco del pescato, a bordo delle unità da pesca e presso rivendite all’ingrosso ed al dettaglio di prodotti ittici. E’ stata accertata, a bordo di due unità da pesca, la presenza di marittimi imbarcati irregolarmente, facendo scattare sanzioni per i comandanti delle barche. Di seguito presso alcuni esercizi commerciali di Milazzo mancavano i dati sull’etichettatura del prodotto esibito sui banconi per la vendita. In un altro esercizio commerciale, ma a Barcellona, i militari Milazzo insieme ai veterinari dell’Asp hanno accertato numerose infrazioni sul cattivo stato di conservazione di prodotti ittici e 2 esemplari di tonno rosso al di sotto della taglia minima consentita, prevista dalla vigente normativa comunitaria. Da qui la denuncia del titolare dell’esercizio commerciale ed il sequestro del pesce. Nella stessa rivendita sono stati sequestrati altri 50 kg. circa di prodotto privo di tracciabilità e provenienza. Il prodotto ittico sequestrato, dopo che è stato sottoposto a verifica del personale del servizio veterinario dell’ASP 5 di Messina, che ne ha accertato l’idoneità al consumo umano, e quindi donato ad un istituto benefico.

Morosito