Sepolture immigrati, le prime adesioni dei Comuni

0
492

Prime adesioni all’appello lanciato da Antenna del Mediterraneo per la tumulazione nei cimiteri della Provincia di Messina alcune salme degli immigrati morti nel mare di Lampedusa. Nella zona nebroidea, hanno già aderito all’iniziativa i Comuni di Capri Leone, Capo d’Orlando, Gioiosa Marea, San Salvatore di Fitalia e Santo Stefano Camastra che sono pronti ad accogliere due salme ciascuno. I Consiglieri Comunali di Sant’Agata Militello Calogerino Maniaci e Massimo Nicola Marchese hanno chiesto all’amministrazione Comunale di “manifestare la propria disponibilità ad accogliere ne cimitero comunale una o più salme”. Il Sindaco di Sant’Angelo di Brolo aveva già inviato nei giorni scorsi una nota alla collega dell’isola di Lampedusa per comunicare la disponibilità di 5 loculi per seppellire altrettante persone.

Per fornire disponibilità alla sepoltura è necessario inviare un fax alla Prefettura di Agrigento al numero 0922/483666 ed indicare il numero di salme che si vogliono tumulare nei propri cimiteri.