Cesarò, misterioso ferimento

0
90

Sono ancora da inquadrare le cause del misterioso ferimento di un allevatore di San Fratello avvenuto nelle campagne tra il comune nebroideo e Cesarò.
L’uomo, mentre stava spostando la propria mandria, è stato raggiunto da un pallino di un colpo di fucile esploso nelle sue vicinanze e che gli ha causato lievi ferite.
I carabinieri che indagano sull’episodio hanno denunciato un agricoltore con l’accusa di minacce.
Secondo una prima ricostruzione, infatti, sembra che l’agricoltore possa aver esploso il colpo in aria come avvertimento temendo un caso di pascolo abusivo o di abigeato.
Pere invece da escludere il tentativo di omicidio. I militari, comunque, stanno approfondendo l’episodio.