Barcellona: molestava ex fidanzata, denunciato

0
46
Morosito

Pedinava l’ex fidanzata e la tempestava di telefonate e messaggi, a tutte le ore. Atteggiamenti asfissianti, per motivi di gelosia, che sono stati denunciati dalla ragazza. Per questi motivi un diciannovenne di Barcellona è stato raggiunto dal divieto di avvicinarsi a lei e ai luoghi frequentati dalla ragazza, per una distanza non inferiore a 200 metri. Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Barcellona, Sara D’Addea. Sono stati gli agenti del commissariato di Barcellona mattina, a notificare l’ordinanza di applicazione della misura cautelare. Il sostituto procuratore della repubblica di Barcellona, Giorgio Nicola, aveva richiesto che venissero applicati gli arresti domiciliari. Il giovane ha affidato la propria difesa all’avvocato, Gaetano Pino