Sant’Agata Militello, bilancio e polemiche

0
20

All’indomani dell’approvazione del bilancio, si infuoca il clima politico al comune di Sant’Agata Militello. L’amministrazione ha accusato di ostruzionismo politico la maggioranza, che è opposizione in consiglio. In particolare il sindaco Sottile e la sua giunta hanno dichiarato l’impossibilità di poter operare al meglio per la mancanza di risorse che sarebbero state sottratte dalla maggioranza attraverso i tagli apportati ai capitoli di bilancio in particolare quelli relativi ai servizi. Dai lavori di viabilità interna ed esterna alla pulizia della spiaggia, alla manutenzione del verde, alle contrade ed agli interventi di manutenzione degli edifici scolastici e dell’acquedotto e delle fognature. Sotto accusa anche il presidente del consiglio Antonio Scurria che ostacolerebbe i lavori del consiglio. Alle dichiarazioni dell’amministrazione risponde il consigliere di maggioranza Elisa Gumina: “Sono incomprensibili e destituite di ogni fondamento le dichiarazioni rilasciate dall’Amministrazione comunale – scrive Gumina -. Nessuna voce relativa alle spese correnti è stata diminuita e pertanto nessun disservizio potrà mai essere imputato alla maggioranza consiliare, che in maniera seria, corretta e responsabile ha approvato un bilancio di previsione, che non condivide nella sua impostazione generale, ma che consente di dare risposte ai cittadini, in termini di governabilità della città”.

 

Morosito