Dalla Regione 60 milioni ai Comuni. Basteranno?

0
25

Dopo che ieri il governatore Crocetta ha clamorosamente mancato l’appuntamento con i sindaci che protestavano sotto l’Ars per i tagli ai trasferimenti, in serata la giunta regionale ha deliberato, su proposta dell’assessore all’Economia Luca Bianchi, alcune variazioni di bilancio finalizzate. I provvedimenti riguardano i comuni sotto i 15mila abitanti, le province, i lavoratori forestali, le associazioni e gli enti culturali e sociali, l’aeroporto di Birgi e le questioni legate al patto di stabilita’ dei comuni di Palermo e Catania. In una nota il presidente della Regione, Crocetta ha comunicato che la giunta regionale ha approvato provvedimenti per circa 60 milioni di euro per i comuni fino a 15 mila abitanti. Le somme sono così suddivise: venti milioni di euro per la spesa corrente, 40 milioni per interventi di riqualificazione urbana. “Tale misura e’ stata decisa – afferma Crocetta – per rispondere alla situazione di emergenza occupazionale e sociale in cui versano soprattutto i piccoli comuni in Sicilia”. Ma i piccoli comuni, quelli sotto i 5 mila abitanti chiedevano misure “sostanziose” per la spesa corrente. Il provvedimento del governo regione che “allarga” il contributo ai comuni fino a 15 abitanti sarà sufficiente a soddisfare tutti?

Morosito