Patti, falsi documenti per avere prestiti

0
29

Procuravano false buste paga e falsi cud a persone prive di reddito che si rivolgevano a istituti di credito e finanziarie per ottenere un mutuo. Poi, anche sotto minaccia, li costringevano a consegnare loro il 50 per cento dell’importo finanziato. Associazione a delinquere, estorsione e altri reati sono stati contestati, a vario titolo, ad una banda con base a Patti. Sette provvedimenti emessi dall’autorità giudiziaria sono in corso di notifica in queste ore in alcuni comuni del comprensorio da parte dei carabinieri della locale Compagnia. Si tratta di un arresto ai domiciliari, tre obblighi di dimora e tre obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. In tutto sono stati emessi nove avvisi di garanzia. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del tribunale di Patti, Maria Scolaro, su richiesta della locale Procura della Repubblica che ha coordinato le indagini dei carabinieri.

Morosito