Floresta, in moto la macchina organizzativa di Ottobrando

0
173

Comincia a muoversi a Floresta la macchina organizzativa, coordinata dall’amministrazione del sindaco Sebastiano Marzullo, per le manifestazioni dell’“OTTOBRANDO” che – anche quest’anno – si prevedono particolarmente ricche di eventi e richiameranno, come di consueto, notevoli presenze.

Nonostante il sistema organizzativo sia sostanzialmente collaudato, l’esigenza di migliorare sempre di più gli eventi da proporre ai visitatori, implica sforzi maggiori anche in termini di risorse economiche da investire.

La scommessa, anche per l’anno in corso, è quella di attrarre un numero quanto più consistente possibile di Ditte che, comunque, dovranno dimostrare capacità professionale proponendo la commercializzazione di prodotti di eccellenza gastronomica in linea con i propositi dell’amministrazione comunale di valorizzare i prodotti tipici del territorio florestano e, più in generale, del comprensorio dei Nebrodi.

Infatti, una sostanziosa quota della dotazione finanziaria occorrente per organizzare le manifestazioni dell’ “OTTOBRANDO” deriva proprio dagli importi che le Ditte partecipanti verseranno al Comune che andranno a sommarsi alle provvidenze finanziarie che il Sindaco ricercherà, a tutto campo, presso Enti ed istituzioni pubbliche pur consapevole del difficile momento congiunturale.

L’amministrazione ha posto l’accento anche sull’esigenza di caratterizzare i relativi punti espositivi e di vendita con elementi decorativi che richiamino le tradizioni e la cultura siciliana, inserendo tali prescrizioni nel relativo bando.

In linea con una tradizione già consolidata è prevista, anche per la prossima edizione, la partecipazione di rappresentanti del governo Regionale e, in particolare, del Presidente della Regione Rosario Crocetta, del Prefetto della Provincia di Messina e del Vescovo di Patti Mons. Ignazio Zambito.