Giudice Sportivo Serie D

0
81

Non ci sono particolari sanzioni per le società siciliane del campionato di serie D. Il Giudice Sportivo ha infatti deciso quest’oggi sulla scorta dei referti arbitrali sulle gare della terza giornata di andata. Penalizzata di un punto la società Nardò, che non si è presentata per la gara con il Manfredonia (ovviamente sconfitta a tavolino per 0-3 e ammenda di 1.000 euro quale prima rinuncia per il Nardò). Un preannuncio di ricorso dell’Agropoli ha invece stoppato ogni decisione del Giudice Sportivo (la gara era Agropoli – Torrecuso 0 – 0), in attesa che la società formuli il ricorso. Questi tutti i provvedimenti relativi agli altri incontri disputati lo scorso fine settimana:

Società

Ammenda: 800 euro – Ostia Mare; 700 euro – Pontevecchio e Selargius; 600 euro – Civitanovese, Maceratese e RapalloBogliasco; 500 euro – Este e Seregno; 400 euro – Francavilla e Voluntas Spoleto – 200 euro – Bisceglie.

Allenatori

Squalifica: 1 gara – Maurizio Improta (Fersina Perginese), Alberto Francesconi (Forcoli), Massimo Morgia (Pistoiese), Andrea Laterza(Pro Piacenza).

Calciatori

Squalifica: 3 gare – Claudio Ferrarese (Fersina Perginese), Andrea Ballarano (Isernia), Giuseppe Cesareo (San Severo), Lorenzo Di Loreti (Lupa Roma); 2 gare – Raul Martinez Horacho (Arezzo), Arnaldo Ricciardi (Francavilla), Roberto Di Nardo (GualdoCasacastalda), David Masciantonio (Lupa Roma), Andrea Peana (Olbia); 1 gara – Giuseppe Savanarola (Akragas), Andrea Torta (Alma Juvetus Fano), Raul Picco German (Borgomanero), Matteo Sonzogni (Caravaggio), Tommaso Mazzei (Cynthia), Luca Tinca (Deruta), Alberto Sorrentino (Folgore Caratese), Luca Della Pietra (Isola Liri), Matteo Aldegani (Lecco), Tommaso Mattei (Maccarese GiaDa), Nello Russo (MapelloBonate), Salvatore Marseglia (Mariano Keller), Vincenzo Migliaccio (Matera), Diego Di Gennaro (Olbia), Albi Qehajabi (Olimpia Colligiana), Ndiaga Wade (Olympia Agnonese), Riccardo Trippa (Ostia Mare), Samuele Abrami (Palazzolo), Emiliano Spazzoni (Pontevecchio), Giovanni Giraudo (Pro Dronero), Antonio Napolitano (Puteolana), Andrea Iozzia (Sansepolcro), Alessio Cennicola (Sestri Levante), Salvatore Falso (Sulmona), Nicolò Montin (Thermal Ceccato), Luca Martini (Vittorio Falmec).