Truffe assicurative, arresti a Barcellona

0
191

I Carabinieri hanno eseguito nel comprensorio di Barcellona Pozzo di Gotto 16 misure cautelari nei confronti di altrettante persone accusate di associazione a delinquere finalizzata alla truffe alle assicurazioni.
In particolare militari dell’Arma hanno eseguito quattro arresti ai domiciliari, quattro obblighi di presentazione, cinque obblighi di dimora, e tre divieti temporanei di esercitare l’attività professionale. Tra gli indagati anche quattro medici e due  avvocati.Dalle indagini dell’operazione, denominata “Indennizzo”, sarebbe emerso che gli indagati progettavano, eseguivano e gestivano falsi incidenti stradali per truffare le assicurazioni. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto su richiesta della locale Procura.