Dolore a Gioiosa Marea per la tragica fine di “Hindi”

0
565

E’ stata eseguita questa mattina al Papardo di Messina l’autopsia sul corpo di Wendy Linda Aroussi la 24enne di origine marocchina che viveva a Gioiosa Marea con la madre ed un fratello, coinvolta in un incidente stradale domenica mattina.
Hindi, così la chiamavano gli amici, si trovava a bordo della Renault Clio condotta da un 27enne con il quale da qualche tempo aveva una relazione e stava facendo ritorno a casa quando l’amico ha perso il controllo del mezzo, nei pressi dello svincolo di Barcellona, finendo in una scarpata.
Le sue condizioni era apparse subito gravissime mentre il fidanza ha riportato ferite giudicate guaribili in 30 giorni.
La notizia della morte di Hindi è arrivata nella tarda serata di ieri a Gioiosa ed il sindaco ha già disposto che il rientro della salma ed i funerali saranno a spese del comune.
A quanto sembra, infatti, la giovane lavorava da qualche tempo proprio per sostenere la famiglia visto che il padre (tragica coincidenza) era morto in Marocco proprio in un incidente stradale. Lavoro che la portava anche fuori dall’Italia.
La madre di Hindi aveva dato l’autorizzazione all’espianto degli organi ma il prelievo non è stato possibile in quanto i magistrati hanno disposto l’autopsia per cercare di raccogliere elementi che aiutino sulle indagini per stabilire le cause dell’incidente di domenica mattina.
I funerali si svolgeranno nella giornata di domani.