Violenze e maltrattamenti, un arresto ad Ucria

0
250

I Carabinieri della Stazione di Ucria e Sinagra hanno arrestato per violenza, resistenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale, un 52enne incensurato. I militari dell’Arma sono intervenuti in una abitazione di Ucria  dove era stata segnalata un’aggressione in atto. Giunti sul posto, constatavano che il 52enne Francesco Randazzo brandendo un bastone, inveiva contro il portone d’ingresso dell’abitazione della coniuge. L’uomo si è quindi scagliato contro gli stessi Carabinieri con calci e pugni, procurando ad uno dei militari lesioni guaribili in dieci giorni. Per Randazzo sono quindi scattate le manette con l’accusa di violenza, resistenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale, nonché una denuncia in stato di libertà per maltrattamenti in famiglia.