Voci dal mondo per il primo concorso lirico internazionale Jole De Maria

0
53

Brasile, Bulgaria, Corea, Ecuador, Giappone, Polonia, Russia, Singapore e Ungheria. Sono questi i paesi da cui giungeranno giovani promesse del canto lirico a Galati Mamertino, piccolo centro nebroideo in provincia di Messina, per la prima edizione del concorso lirico internazionale Jole De Maria. Una tre giorni, dal 21 al 23 agosto, organizzata per raccogliere fondi da destinare alla ricerca sul cancro. Un evento organizzato dall’associazione culturale romana Arcipelago in collaborazione con Cooperativa Youkali a sostegno dell’istituto oncologico del Mediterraneo di Viagrande, nel catanese.

Tre le giornate del concorso: le prove eliminatorie del 21 agosto, e la semifinale del 22 che si terranno nella sala Allegra di palazzo San Giacomo e non saranno aperte al pubblico. Il 23 agosto la prova finale si svolgerà in forma di concerto sul palco della centrale piazza San Giacomo. Testimonial dell’evento sarà la nota chef Laura Ravaioli. Il concerto sarà in diretta streaming su Bam Web Radio e sarà ripreso in diretta da Antenna del Mediterraneo che proporrà la serata in differita.

A giudicare i cantanti di tutti i registri vocali che si sfideranno a Galati Mamertino, sarà una giuria composta da cinque maestri di chiara fama: la mezzosoprano Irene Bottaro che è anche la direttrice artistica del concorso; il maestro ungherese Janos Acs, direttore d’orchestra e presidente della giuria; il maestro Antonio D’Antò, direttore del conservatorio di musica di Frosinone; Marco Impallomeni dell’agenzia lirica Music Center Domani e la soprano Giovanna Collica, direttrice artistica del gran coro lirico siciliano.

Per i primi tre cantanti classificati ci saranno premi in denaro rispettivamente di mille, 500 e 300 euro.

Oltre ai premi in denaro, i concorrenti avranno l’opportunità di essere scelti dal gran coro lirico siciliano per esibirsi nelle loro produzioni. La dirigenza della formazione potrà scegliere uno o più concorrenti, indipendentemente dalla graduatoria del concorso, che potranno partecipare alle loro esibizioni che si svolgono principalmente in Sicilia in teatri antichi greci e romani. Da casa il pubblico della Bam Web Radio potrà votare la voce preferita. All’artista più votato sarà assegnato lo speciale premio Bam Web Radio.

Nel corso delle tre serate del concorso verranno raccolti fondi per l’istituto oncologico del Mediterraneo di Viagrande, offrendo i dischi incisi da Jole De Maria e il libro Oltre la quinta, la biografia della mezzo soprano che ha scelto di trascorrere gli ultimi anni della sua vita proprio a Galati Mamertino.

IL PROGRAMMA

La sera del 21 agosto sulla scalinata della chiesa di San Luca sarà ricordato il tenore Gero Costanzo, nato a Galati Mamertino e dopo si esibirà il gran coro lirico siciliano che proporrà un galà verdiano per il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi.

Il 22 agosto a Villa Margherita sarà presentato il libro Oltre la quinta, biografia di Jole De Maria. Nel corso della serata è prevista l’esibizione dei primi tre esclusi dalla finale del concorso e poi sarà proiettato il concerto tenuto da Jole De Maria al palazzo della Cancelleria di Roma nel 1983, accompagnata al pianoforte dal maestro Nicolosi.

La prova finale del primo concorso lirico internazionale Jole De Maria si terrà il 23 agosto sul palco di piazza San Giacomo a Galati Mamertino, in forma di concerto.

Morosito