Detenevano cocaina, due giovani in manette a Terme Vigliatore

0
77

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Di questo dovranno rispondere Leo Morabito, operaio di 32 anni e Marco Protti, 33 anni, anche lui operaio, già noto alle forze dell’ordine, entrambi domiciliati a Terme Vigliatore.

Nel corso di un’attività di contrasto dello spaccio di droga, i carabinieri hanno effettuato una perquisizione veicolare del mezzo in uso ai due prevenuti che, da qualche giorno, erano stati notati comportarsi in maniera insolita.

I carabinieri hanno poi deciso di estendere la perquisizione all’abitazione dei due dove sono stati trovati 21 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 800 euro in contanti, tutto materiale posto sotto sequestro.

Su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, Morabito e Protti sono stati condotti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con direttissimo al tribunale della città del Longano.