Il Tribunale: “restituite la sede agli scout di Oliveri”

0
109

Il collegio giudicante del tribunale di Patti ha respinto il reclamo del comune di Oliveri riguardante l’utilizzo della sede scout di via Lord Baden Powell. Come già era accaduto con un precedente giudice dello stesso tribunale, agli scout  è stato riconosciuto il possesso legittimo dell’immobile, concesso in comodato, anche se non c’è un contratto scritto. Il fatto che fossero presenti da 25 anni in quella sede era ed è un dato di fatto. Questa vicenda è stata discussa anche davanti al tar di Catania; all’organo amministrativo si era rivolto l’avvocato, Giacomo Prinzi, che rappresentava gli scout, per chiedere l’annullamento dell’ordinanza di sgombero, disposta dal sindaco, Michele Pino. In quella sede, il Tar non concesse la sospensiva, riconoscendo il diritto del Comune, rappresentato dall’avvocato, Rosaria Segreto, a unificare in quella sede le scuole elementari e le medie.
Il Tribunale di Patti, adesso, ha ordinato al Comune di Oliveri di reintegrare gli scout nella detenzione dell’edificio, inclusi gli arredi. La parola fine deve essere scritta dal Cga di Palermo: sul tavolo, le sentenze del Tar e del Tribunale di Patti.

Morosito