Carabinieri in azione

0
47
Morosito

Due giovani sono stati arrestati dai Carabinieri, in flagranza di reato, mentre stavano rubando alcuni macchinari dai locali del salumificio Mediterraneo a Rodì Milici. Giuseppe Arena, 21 anni, e Stefano Mundo, 25anni, sono stati sorpresi ancora all’interno del capannone di contrada Lacco, dove avevano già smontato alcuni macchinari per la lavorazione delle carni.  I  due, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo con l’accusa di furto aggravato.
In un’altra operazione, i Carabinieri di Patti hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente una persona trovata in possesso di sostanza stupefacente del tipo “cannabis indica”. In manette è finito il 60enne Gaspare Martucci, bracciante agricolo di Falcone. A seguito di una perquisizione veicolare, nascosta tra alcune piantine, i militari hanno rinvenuto 760 grammi di stupefacente. L’uomo, colpito da malore durante le fasi dell’arresto e soccorso all’Ospedale di Patti, sarà giudicato con rito direttissimo.