Basile a Capo d’Orlando, non solo in vacanza?

0
687

Gianluca Basile potrebbe essere il colpo a sorpresa del mercato dell’Orlandina basket. La trentottenne guardia pugliese lo scorso anno all’Olimpia Milano con un fantastico curriculum alle spalle, nei prossimi giorni sarà ospite della famiglia Sindoni a Capo d’Orlando. Grande amico di coach Pozzecco, Basile sembra intenzionato a accettare la Legadue Gold proprio sotto la pressione del Poz ed il corteggiamento spietato del presidente Enzo e del figlio nonché d.s. Giuseppe Sindoni. Dopo Fantozzi e Pozzecco quindi, un altro ex nazionale potrebbe indossare la casacca bianco blu. Un acquisto roboante quello di Basile che contribuirà ad infiammare una piazza che lo scorso anno, proprio con l’arrivo dell’ex mosca atomica in panchina, ha rivissuto momenti simili a quelli già gustati negli anni d’oro della serie A. Il nome di Gianluca Basile circola con insistenza negli ambienti cestistici e nelle ultime ore sembra che il giocatore di Ruvo di Puglia si sia convinto a trascorrere qualche giorno di vacanza proprio in riva al Tirreno, prima di decidere sul suo futuro. Basile è un atleta che ha dato tantissimo al basket italico, ha vinto due scudetti e collezionato oltre 200 presenze con la maglia azzurra. Proprio con la Nazionale ha centrato un oro agli Europei di Francia nel 1999, un bronzo a quelli di Svezia nel 2003, ed ancora un argento ai giochi del Mediterraneo e per finire è stato protagonistica anche dello storico argento alle Olimpiadi di Atene, proprio sotto la sapiente regia del Poz. Ma Basile ha fatto storia anche fuori dai confini nazionali, a Barcellona in quella che una tra le più prestigiose società europee, ha vinto due campionati, tre Coppe del Re, due supercoppe e ciliegina su una torta già ricchissima, anche una Eurolega. Insomma l’eventuale e tutt’altro che improbabile arrivo di Basile all’Orlandina, contribuirebbe ancora una volta a consolidare nel panorama cestistico nazionale, quella che è la società siciliana con più militanza nella massima serie.