Santo Stefano di Camastra, ceramica da valorizzare

0
153
Morosito

Finanziato con 250mila euro dei fondi P.O. Fesr 2007/2013 il sistema di gestione di un centro per attività innovative nel settore della ceramica di Santo Stefano di Camastra. Si tratta di realizzare e sperimentare un intervento  in grado di attribuire al distretto della ceramica artistica di Santo Stefano di Camastra un’impronta unica e riconoscibile ponendo le basi per il rafforzamento del suo ruolo trainante dello sviluppo socio-economico locale. Il progetto prevede inoltre la realizzazione della biennale di Ceramica e di un centro per le attività innovative. Quali attività propedeutiche alla Biennale si prevede: mappature e razionalizzazione dei prodotti locali – Mappatura e individuazione degli stakeholders del territorio – Creazione di reti di cooperazione tra operatori culturali per la coproduzione di eventi. Durante la Biennale, invece, si prevede di realizzare un forum “Artisti per il territorio”, Laboratori della Ceramica, Progettazione e realizzazione di una linea di prodotti per il merchandising museale tramite concorso di progettazione, realizzazione audio-video produzione artistico-artigianale, Realizzazione dell’Atlante della produzione artistico-artigianale locale. Il Centro delle attività produttive diverrà il Museo della Ceramica che si trasformerà in centro attivo e permanente per la creazione della rete tra operatori del settore e del territorio, nonché gli operatori economici.