Gioiosa Marea, l’assessore Lo Bello annuncia interventi contro l’erosione

0
32

La comunità di Gioiosa Marea può finalmente coltivare speranze concrete di avere sicurezza per le abitazioni e le infrastrutture a ridosso della costa di San Giorgio e di Capo Calavà.
Questa mattina l’assessore regionale al territorio ed ambiente Mariella Lo Bello ha eseguito un sopralluogo nelle due frazioni turistiche del comune tirrenico per rendersi direttamente conto di quanto l’erosione della spiaggia rischi di mettere in ginocchio il territorio.
L’assessore ha mostrato estremo interesse ma anche concretezza sul problema che le è stato illustrato dal sindaco Eduardo Spinella, dal vice sindaco Teodoro Lamonica e dal comitato spontaneo guidato dal parroco Pio Sirna.
Due le linee di intervento promesse. A breve l’intervento di urgenza per salvare i tratti di spiaggia particolarmente a rischio e poi l’inserimento del progetto complessivo di salvaguardia del litorale nei bandi europei.
“Credo di aver fatto la cosa giusta a fare un sopralluogo diretto- ha spiegato l’assessore- perché di presenza si ha un quadro reale della gravità della situazione. Entro settembre dovremo dare inizio ai lavori si somma urgenza per San Giorgio e Capo Calavà e, nonostante la cifra sia rilevante,  penso di potercela fare. Per questo inviterò tra qualche settimana gli amministratori di Gioiosa per vedere a che punto sono i progetti e se la pratica è subito finanziabile. Ma è chiaro che bisogna puntare sui fondi europei per far ritornare la spiaggia quella che era un tempo e sulla quale si basa anche l’economia di questa comunità”.

Morosito