Droga in auto, un arresto

0
288
Morosito

Teneva nascosta sotto il sedile della sua auto una busta con 650 grammi di marjiuana. Così, un trentanovenne di Gliaca di Piraino, Bachisio Muroni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Patti, con l’accusa di detenzione a fine di spaccio di droga. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di ieri. Una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile si trovava nei pressi dello svincolo A20 di Brolo e ha fermato una persona che procedeva verso Ficarra. A seguito di perquisizione dell’auto, è stata trovata, occultata sotto il sedile lato conducente la busta della marjiuana. Sia la droga, che verrà analizzata dai carabinieri del Ris, che il materiale rinvenuto nel corso della perquisizione sono stati sottoposti a sequestro. Muroni è stato arrestato e condotto ai domiciliari, in attesa del processo per direttissima che si terrà al Tribunale di Patti.  A Vulcano, intanto, sempre, nel pomeriggio di ieri, è stato arrestato un 38enne, poiché ritenuto responsabile di tentata estorsione. Avrebbe aggredito il titolare di un esercizio commerciale pretendendo, a titolo di un debito pregresso, la somma di 700 euro; si tratta di Maurizio Prestopino, 37 anni, di Messina. E’ stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. Infine a Milazzo sono state arrestate quattro persone per furto aggravato all’interno di un supermercato. Avevano rubato vestiario e altra merce per un importo di poco superiore ai 500,00 euro. A finire in manette sono stati Giuseppa Pimpo, Salvatore Salvatico, Salvatore Capria e Simona Viti, tutti di Messina. La refurtiva interamente recuperata è stata restituita. I quattro sono stati condotti ai arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima.