Elisuperficie Sant’Agata, via ai lavori

0
103

Sono stati consegnati stamani all’impresa Alfio Nucifora, vincitrice dell’appalto, i lavori per la realizzazione dell’elisuperficie di contrada Pianetta a Sant’Agata Militello. L’iter per la costruzione dell’importante infrastruttura H24, dotata di tutti le dotazioni ed i servizi accessori per il decollo e l’atterraggio in sicurezza dei mezzi di primo intervento, era stata avviato nel 2007 dall’amministrazione guidata dall’allora sindaco Bruno Mancuso.  L’amministrazione santagatese ottenne dapprima un finanziamento di 230 mila euro sul progetto redatto dall’ufficio tecnico del comune, successivamente, la protezione civile siciliana inserì la realizzazione dell’elisuperficie di Sant’Agata Militello nell’ambito dei progetti finanziati dal Po Fesr 2007-2013,  finanziando l’opera per un importo complessivo di 400 mila euro. L’incarico di rielaborare il progetto fu quindi affidato all’ingegnere Natale Jannaggi. L’iter burocratico che doveva portare all’avvio dei lavori già tempo addietro,  subì però un rallentamento dovuto al sopraggiungersi di un contenzioso con una ditta privata che avrebbe dovuto cedere al comune parte di terreno di località Pianetta. A fronte di ciò, il progetto fu quindi nuovamente rielaborato con la previsione di uno spostamento della piastra, punto di atterraggio e decollo, in direzione Ovest. A conclusione dei lavori, previsti in 150 giorni  Sant’Agata Militello sarà dunque dotata di un’infrastruttura da tempo in cantiere che rappresenterà un insostituibile punto di riferimento logistico per tutte i mezzi di soccorso e le forze dell’ordine operanti sul territorio.