Recupero centro storico, Ficarra riammessa

0
19

Il Tar di Catania, ha sospeso il provvedimento del Dirigente Generale dell’Assessorato regionale ai Beni Culturali ed Ambientali con cui è stata notificata al comune di Ficarra la perdita del finanziamento di 850 mila euro  per l’attuazione di interventi di recupero del centro storico. Il comune, tramite la coalizione “Nebrodi città aperta”, aveva partecipato all’apposito avviso pubblico ed  era stato ammesso a finanziamento. Successivamente, però, l’Assessorato aveva avviato il procedimento di revoca del finanziamento basandosi sulla circostanza che il progetto definitivo presentato dal comune fosse carente dei pareri degli enti competenti, nello specifico quello della soprintendenza ai  beni culturali ed il parere igienico-sanitario. Avverso tale provvedimento, il comune di Ficarra, per mezzo dell’avvocato Nino Artale, ha proposto  ricorso al TAR eccependo come tali pareri non fossero necessari per il livello di progettazione definitivo. Il tribunale amministrativo ha dunque dato ragione al comune di Ficarra  concedendo la sospensiva.