Volley Brolo iscritta alla serie A2

0
103

Il volley Brolo risponde presente e sarà regolarmente ai nastri di partenza del prossimo campionato di serie A2. Il presidente Salvo Messina ha depositato ieri sera in Lega a Bologna tutti i documenti necessari, compresa l’onerosa fidejussione e le garanzie sui pagamenti effettuati, necessari per l’iscrizione al campionato di serie A2 2013-2014. Scampato pericolo quindi per tutti gli sportivi ed i tifosi brolesi che avevano temuto il peggio dopo le esternazioni del presidente Messina che settimane fa aveva espresso perplessità sul futuro della società e voglia di passare la mano, garantendo comunque sempre l’impegno all’iscrizione della squadra, così come puntualmente è stato. Formalizzato il passaggio burocratico, Brolo si getta dunque a capofitto sulla costruzione della squadra e, come avevamo già preannunciato giorni fa, il primo colpo della stagione è l’ingaggio del nuovo direttore sportivo Luca Nuzzo. L’atleta pugliese, indimenticato protagonista in nazionale e per decenni in serie A in Italia ed all’estero, torna dunque ufficialmente a Brolo dopo aver trascinato sul campo la squadra bianco blu nella stagione 2011/2012 alla conquista della Coppa Italia di serie B e dei playoff di categoria, valsi la promozione in A2. L’arrivo di Nuzzo, che potrebbe rivestire anche il doppio ruolo di dirigente – atleta come secondo opposto, garantisce a Brolo un credito di indiscusso valore nel panorama italiano in quanto a rapporti con giocatori, procuratori e componenti istituzionali. Dopo aver siglato l’accordo qualche giorno fa, Nuzzo è già al lavoro al fianco del presidente e del team manager Enza Rifici per la costruzione della squadra. Primo passaggio fondamentale sarà l’individuazione dell’allenatore. La dirigenza del Brolo ha già espresso la preferenza verso una figura di allenatore esperto e navigato nelle categorie di serie A, che sia capace di dare fortemente il suo imprimatur alla gestione, tecnica e mentale, del gruppo.