Tortorici, un arresto per droga

0
530
Morosito

Un bracciante agricolo di Tortorici è stato arrestato con l’accusa di coltivazione di marijuana. Si tratta di Giuseppe Calà Campana, di 37 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato sorpreso da Carabinieri mentre innaffiava, con un efficace sistema di irrigazione artigianale a caduta, 15 piantine di cannabis di circa 1 metro di altezza ciascuna.

I militari, che già da qualche giorno avevano individuato, immersa nella fitta vegetazione della contrada Sciara a Tortorici la piantagione di marijuana, avevano organizzato dei servizi per scoprire chi fosse l’artefice della coltivazione. Quindi, dopo una perquisizione domiciliare a carico del 37enne, i militari  hanno rinvenuto altri 4 grammi dello stupefacente già pronti all’uso.

Tutte le piante, la sostanza rinvenuta in casa ed i materiali recuperati sul terreno dove è stata rinvenuta la piantagione, sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri.

Calà Campana, dopo l’udienza di convalida, ha ottenuto gli arresti domiciliari.