Anziani rapinati a Barcellona

0
33

Hanno approfittato del fatto che la casa era a piano terra ed in campagna, in via Stretto Camicia, a Barcellona Pozzo di Gotto. Hanno considerato anche che la casa era abitata da anziani. Per questo i due rapinatori, nonostante fossere ancora le 17.00, ieri, sono riusciti ad entrare in casa. Sono passati da una porta secondaria. Erano armati da bastoni e con il volto coperto. Hanno chiesto soldi, ma gli anziani avevano pochi spiccioli, 20 euro. Li hanno consegnati e poi i rapinatori sono fuggiti. Di seguito hanno presentato denuncia alla polizia, che sta effettuando le indagini. Visti i tempi, fatti come questo non meravigliano. Tra la gente l’allarme è vivo, in parallelo alla preoccupazione della crisi che stringe e di un lavoro che non c’è o magari, dopo anni e anni, viene azzerato. Le forze dell’ordine hanno registrato un lieve incremento dei furti. Nel frattempo la polizia della città del Longano è intervenuta ieri sera, alle ore 22.30, nel corso di un incidente stradale avvenuto all’incrocio tra la via Longano e la via Rimembranze; per cause in corso accertamento, c’è stato lo scontro tra un’auto e una Vespa Piaggio, condotta da un minorenne. Nell’impatto ha avuto la peggio il giovane, che ha sbattuto la testa sull’asfalto. E’ stato condotto all’ospedale “Cutroni-Zodda” di Barcellona Pozzo di Gotto ed in prognosi riservata. Nessun danno per l’automobilista.