Forniture elettriche, occhio ai raggiri

0
126

Nelle ultime settimane alcuni consumatori della Provincia di Messina hanno segnalato all’Associazione A.E.C.I. Nebrodi di aver ricevuto visite di operatori della Flyenergia S.p.A., Società fornitrice di energia elettrica. Secondo quanto riferisce l’associazione dei consumatori si tratta di una coppia di ragazzi, un uomo ed una donna, che con fare molto sospetto ed poco professionale, sono arrivati davanti le porte degli ignari clienti promettendo tariffe vantaggiose legate alla fornitura, senza il pagamento del canone, per l’utilizzo di elettricità derivante da fonti rinnovabili, grazie a presunte nuove disposizioni legislative post referendum sul nucleare. Gli operatori richiedono la precedente bolletta elettrica e  non permettono riscontro e, pur nonostante esplicita richiesta dei consumatori di poter valutare la convenienza con calma leggendo il materiale informativo, non rilasciano alcunché e, con grande sollecitudine, premono per l’adesione a questa proposta contrattuale. Una volta firmato  si diventa clienti di Flyenergia e le fatture che vengono inviate sono molto onerose.
“Un modo di fare molto scorretto che, per la tutela del consumatore, ci induce a chiedere alla Società fornitrice, in applicazione del principio della trasparenza contrattuale di lasciare copia della proposta contrattuale per una eventuale successiva adesione da parte dell’utente, ed al consumatore, di non firmare nessuna adesione se non dopo aver prima letto il contratto di servizio- spiega il presidente dell’AECI Nebrodi, Salvatore Gorgone- Per qualsiasi ulteriore spiegazione potete rivolgervi ad A.E.C.I. Nebrodi, Via Nazionale 108 Gliaca di Piraino (Me)inviando una segnalazione mail nebrodi@euroconsumatori.eu, telefonando allo 0941/560938 – cell. 331/3410894 o contattandoci tramite la chat on line su www.euroconsumatori.eu”.

Morosito