Vendeva on line barche rubate, denunciato trentenne messinese

0
132

Ha ritrovato la sua barca, rubata qualche giorno prima, su un sito di vendite on line. Fingendosi interessato all’acquisto, ha aiutato la Polizia ad individuare il ladro. Si tratta di un trentenne messinesi, denunciato per furto e ricettazione. La vittima aveva  ormeggiato la sua lancia in vetroresina sul litorale nord e qualche settimana dopo non l’aveva piu’ trovata. Navigando sui vari siti internet alla ricerca di una nuova lancia da acquistare, si è imbattuto proprio nella sua. Qualcuno l’aveva messa in vendita su subito.it cinque giorni prima che venisse rubata. L’uomo ha chiamato il numero di cellulare pubblicato nell’avviso on line e ha finto di essere interessato all’acquisto. L’imbarcazione era stata venduta, ma il venditore lo ha rassicurato dicendogli che se era interessato ad acquistare una barca simile ne aveva un’altra in vendita e dandogli appuntamento al primo pomeriggio di ieri. Terminata la conversazione, l’uomo ha denunciato tutto ai poliziotti della Caserma Calipari. Sono stati gli agenti a presentarsi all’appuntamento al suo posto. Bloccato ed identificato, il trentenne è stato denunciato. Si cerca ora la barca per restituirla al legittimo proprietario.