Carabinieri, nel 199esimo anniversario assegnati encomi a due militari messinesi

0
180

Celebrato anche a Messina il centonovantanovesimo anniversario della Fondazione dell’Arma. La Cerimonia presso la Caserma Monsignore, sede del comando provinciale e dell’interregionale Culquaber. Il Comandante Interregionale, Generale di Corpo d’Armata Ugo Zottin, ha commemorato la ricorrenza alla presenza di militari dell’Arma territoriale e speciale, dei commilitoni in congedo della locale Associazione Nazionale Carabinieri con Labaro, i familiari dei Carabinieri “Vittime del Dovere” ed i giovani assistiti dall’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri. Dopo la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, il Generale Zottin ha assegnato 7 encomi ad altrettanti militari siciliani e calabresi. Due delle medaglie sono andate anche a Messina, in particolare al Maresciallo Giovanni Mannuccia che il 12 ottobre 2010 nello specchio d’acqua di Acqualadroni, ha salvato dal suicidio un malcapitato che si era gettato in mare legato ad una bombola di gas. Encomio anche per il maresciallo Rocco Fleres che ha salvato uno straniero che stava affogando per sottrarsi ad un controllo, nel gennaio 2011.

Morosito