Messina. Irrompe nell’abitazione dei vicini e ferisce padre e figlia.

0
13
Morosito

Ha fatto irruzione nell’abitazione dei vicini alle 12,30 circa di ieri, armato di pistola, ferendo il padre di 55 anni e la figlia di 24. Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato Giovanni Tricomi, 48 anni, che adesso dovrà rispondere di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco e violazione di domicilio. L’uomo avrebbe agito a seguito di dissapori condominiali, forse perché disturbato dall’abbaiare del cane dei vicini. I due feriti sono stati giudicati guaribili in 15 giorni il padre, in 8 la figlia. Hanno riportato ferite ad un braccio e ad una gamba.