Ventura spa, il Consiglio di Stato ferma la sospensione

1 giugno 2013 12:46Visto: 1617

Prosegue la telenovela giudiziaria che ha visto finire nell’occhio del ciclone l’impresa Ventura spa di Furnari per presunte infiltrazioni mafiose ed estromessa nel mese di Gennaio scorso dai lavori per l’Expo 2015 di Milano. Il Consiglio di Stato di Roma, nella seduta di ieri, ha accolto il ricorso dell’impresa siciliana, sospendendo l’efficacia del provvedimento interdittivo elevato dal Prefetto di Milano e rendendo nulla la precedente ordinanza del TAR di Milano. Nei fatti, in forza di tale sentenza , la Ventura S.p.a. puo’ essere reintegrata nel lavoro EXPO 2015. La sentenza del consiglio di stato si basa principalmente sul fatto che il quadro indiziario su cui si fonda l’interdittiva antimafia che ha generato l’estromissione della ditta dall’appalto, appare meritevole di maggiori approfondimenti con riferimento alla tipologia dei reati per i quali sono stati condannati i soci e gli amministratori della società appellante ed all’epoca risalente della condotta delittuosa.  L’appello della Ventura è stato quindi accolto ai fini della sollecita definizione della causa nel merito . A seguito di quelle stesse vicende, collegate ai presunti collegamenti mafiosi, la stessa Ventura era stata esautorata anche dalla Regione Siciliana in merito ai contratti in essere con il consorzio autostradale per i lavori di manutenzione delle tratte in concessione al Cas. Proprio nei gironi scorsi, il Tar di Catania aveva respinto il ricorso della Ventura contro l’estromissione dal contratto con il Cas. Dopo il procedimento avviato a Milano, fu lo stesso presidente della Regione, Rosario Crocetta, a rilasciare dichiarazioni di fuoco contro la sussistenza dell’appalto in carico alla ditta di Furnari per il servizio di vigilanza autostradale con un impegno spesa di oltre un milione di euro al netto. A seguito delle dichiarazioni di Crocetta, il Cas richiese nuova informativa antimafia alla Prefettura di Messina, che confermò la presenza di infiltrazioni mafiose.

Tags:

Copyright © 2006-2013 - AMnotizie.it - Tutti i diritti riservati.

Divisione Antenna del Mediterraneo - Sede: Via Beppe Alfano, 01 - 98071 Capo d'Orlando (ME) Tel. 0941 911314 - Fax 0941 912735

Gruppo Editoriale Pubblisystem Srl - P.Iva 01524070834 - Iscr. Reg. stampa Trib. Patti n. 118 - 13/06/1988