Volley Brolo, addio alla serie A ?

0
20


La prima storica stagione di serie A2 per il Volley Brolo potrebbe essere stata anche l’unica e l’ultima. L’annuncio shock è del presidente della società brolese Salvo Messina, che a poco più di due settimane dalla chiusura delle iscrizioni ha dichiarato di essere in procinto di gettare la spugna.  “Sono tanti gli interrogativi e le riflessioni che in queste settimane mi sono posto come presidente di questa splendida realtà che è il Volley Brolo – scrive Salvo Messina – . Tante sono le realtà che chiudono battenti, sicuramente molto più importanti e blasonate della nostra, ma non è l’unico motivo di riflessione, anzi per dirla con sincerità, è quello a cui penso meno, mentre invece comincia a pesarmi la  doppia veste di sindaco di Brolo e presidente della società – continua Messina –  soprattutto perché i due ruoli s’intrecciano sempre più spesso e perché nessuno, probabilmente in maniera strumentale vuole scinderli. A questo punto – scrive Salvo Messina – quella che e’ una realtà invidiata nel resto della Sicilia e d’Italia nel nostro paese diventa motivo di divisione”. Il comunicato di Salvo Messina è un vero e proprio sfogo amaro: “Per me è quasi diventato un peso avere una squadra, l’unica in Sicilia, in serie A. Con molta amarezza dico che ciò che in altri Comuni  è considerato un evento tale da rendere tutti orgogliosi, qui non lo è,  e questo mi ferisce , probabilmente è colpa mia e dei miei ruoli . Desidero chiarire, comunque e senza indugio, che questo mio sfogo nulla ha a che vedere con la realizzazione del palazzetto per il quale ho archiviato l’idea. In questo momento cominciano a mancarmi gli stimoli per mandare avanti un’esperienza così faticosa ed impegnativa e, mi chiedo, e lo chiederò agli altri soci del Volley Brolo, se in mancanza di tale stimoli non sarebbe più opportuno passare la mano, chiedere la loro disponibilità in primis , ma anche quella di altri imprenditori Brolesi ma non solo, per continuare a ricoprire un ruolo tanto prestigioso e tanto entusiasmante, questa è la serie A di un paese, di un territorio e di una intera regione, non di Salvo Messina. Anche se i tempi sembrano stretti, non lo sono. Raccogliendo le disponibilità sarei disponibile a completare tutto l’iter dell’iscrizione anticipando le somme necessarie e poi…. passare la mano a quegli uomini di buona volontà che vorranno impegnarsi in un esperienza bellissima ed entusiasmante come è stata per me in questi 6 anni”.

Morosito