Milazzo. Mediterranima: solidarietà e voglia di ripartire!

0
90
Morosito

Non si spegne l’eco di solidarietà verso il Ristorante “Mediterranima” di Milazzo, finito nel mirino dei malviventi nella notte tra giovedì e venerdì scorsi. Nottetempo, come si ricorderà, ignoti hanno ripulito il locale e sottratto due mezzi, di cui uno dato poi alle fiamme sulla riviera di Ponente. E’ già stato creato su Facebook un evento che annuncia uno spettacolo teatrale in programma alle ore 21,00 di domenica 2 giugno. “In diretta dal bunker” è uno spettacolo di Ivan Bertolami e Giuseppe Pollicina che mettono a disposizione la loro arte ed il loro talento sotto la pregevole organizzazione dell’Associazione Antimafia Rita Atria. Proprio l’Associazione Rita Atria è stata tra le prime a manifestare vicinanza a Rossella e Santino del “Mediterranima” ed alla Cooperativa “Settima Stella”. L’Associazione presieduta da Santo Laganà ha invitato all’evento del 2 giugno coloro i quali credono nei valori di libertà, onestà e giustizia per dimostrare che la cultura è strumento di aggregazione contro ogni sopraffazione ed ingiustizia. Attestati di solidarietà giungono anche dalla vicina Barcellona Pozzo di Gotto. L’Amministrazione Comunale guidata da Maria Teresa Collica afferma, in una nota, che atti come quello portato a termine ai danni del Mediterranima dimostrano come sia sempre necessario tenere alta l’attenzione e soprattutto continuare a portare avanti i percorsi di legalità intrapresi sul territorio. Il Movimento Città Aperta ha invece affermato che il furto e l’atto intimidatorio ai danni del Ristorante “Mediterranima” non devono scoraggiare la meritoria attività sociale portata avanti negli anni dalla cooperativa “Settima Stella”.