Milazzo. Successo di pubblico ieri per “Maggio dei libri”

0
90
Morosito

Due ore circa di lettura e buona musica a “Palazzo D’Amico”, in occasione dell’evento “Maggio dei libri”. Pienone di pubblico anche grazie al giovane musicista milazzese Michele Catania che ha interpretato, letto e spiegato i testi del grande Fabrizio De André. Un cantautore capace di rompere con gli schemi tradizionali, affrontando tematiche spigolose come la prostituzione, la guerra, la droga, la morte. De André visto come il poeta della “Buona Novella” e po il De André di “Non al denaro, non all’amore, né al cielo” che prende spunto dall’antologia di “Spoon River”. In mezzo, anche tanti altri brani che hanno indiscutibilmente fatto la storia della musica italiana. Di ciascuno di loro, è stato svelato ed interpretato il significato.