Sant’Angelo di Brolo, opere di consolidamento

0
67

L’Ufficio del Commissario Straordinario Delegato per la realizzazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico, ha ospitato ieri la conferenza dei servizi per l’approvazione del progetto esecutivo stralcio, relativo alle opere di consolidamento e regimazione idraulica del centro urbano di Sant’Angelo di Brolo.
Il progetto prevede sulla circonvallazione la realizzazione di una condotta per la raccolta delle acque, che eviterà che le stesse si infiltrino nell’abitato. Poi, a valle delle case popolari di via Vallonello, sarà realizzata una paratia, con pali in cemento armato, trincee drenanti e ripristino con terre rinforzate. Nella prossima settimana si potranno avviare le procedure di gara per appaltare l’opera. “Mentre i detrattori, miei e delle mie amministrazioni, continuano a seminare veleni, denigrazioni e menzogne – ha commentato il Sindaco Basilio Caruso – noi silenziosamente raggiungiamo risultati tangibili, che nessuno può smentire, perché sono i fatti a parlare, non le chiacchiere. Basta guardarsi attorno per vedere quanti cantieri ci sono aperti, e quanti se ne apriranno nel corso dell’anno. L’ultimo – del quale riferirò in seguito – riguarda la registrazione alla Corte dei Conti del decreto per il finanziamento dell’illuminazione pubblica del Centro storico (994 mila euro), per il quale, entro 40 giorni dovranno essere avviate le procedure di gara. Noi andiamo avanti con i numeri – conclude il Sindaco – agli altri lasciamo le chiacchiere e le menzogne che cercano di propinare alla gente, ma che solo agli ingenui e ai creduloni possono fare credere”.

Morosito