Reitano, incendio doloso distrugge il Najia – Video

0
158

Sono ingentissimi i danni di un incendio di matrice dolosa che la scorsa notte ha distrutto il lido “Najia”, struttura balneare ricadente sulla spiaggia di Villa Margi, nel territorio di Reitano, ma una delle poche attrazioni per le sere estive di un vasto territorio che comprende anche Santo Stefano Camastra.


La scorso notte, poco dopo l’una, ignoti hanno dato fuoco alla struttura che sarebbe stata inaugurata ai primi di giugno mandando in fumo l’intera capannina in legno e ben 8 frigoriferi che i proprietari avevano sistemato in comodato d’uso da aziende fornitrici di bevande.
Il lido Najia era stato già seriamente danneggiato da un altro incendio la notte del 17 luglio del 2011 ma questa volta gli attentatori non hanno lasciato che un cumulo di cenere di tutto, nonostante l’intervento dei Vigili del fuoco che hanno lavorato sino all’alba.
Il proprietario del lido, che proprio oggi avrebbe dovuto sottoscrivere gli adempimenti per allargare la società che gestirà il locale, ha presentato denuncia ai carabinieri di Santo Stefano Camastra che non hanno dubbi circa l’origine dolosa del rogo.