Orlandina, Romagnoli cerca soci

0
15
Morosito

Il Presidente Massimo Romagnoli apre a nuovi soci, all’organigramma allargato ed a nuove possibili risorse. Il massimo dirigente paladino non si ferma agli elogi per quello che è stato il recente passato vittorioso; non perde tempo e già programma l’immediato futuro. Le basi sono solide ma la serie D richiede un impegno superiore. La N.F.C Orlandina vuole essere il patrimonio di una comunità assetata di grande calcio e di sincero amore per i colori bianco-azzurri. Pertanto Massimo Romagnoli ha dato appuntamento ad alcuni imprenditori locali, domani 15 maggio alle ore 20 presso “ Il Circoletto” di Capo d’Orlando. Un incontro aperto a coloro che volessero far parte della N.F.C Orlandina, in un contesto proiettato al miglioramento di competenze e prerogative. Le porte de “il Circoletto” resteranno spalancate per tutti quelli che, al momento, il Presidente non ha potuto contattare, ma che possono liberamente partecipare in un clima di massima disponibilità al dialogo collaborativo. Massimo Romagnoli non pensa solo alla riorganizzazione societaria; tra le priorità del nuovo corso ci sarà l’intesa con i tifosi e, in particolare, con i giovani che recentemente hanno già espresso la voglia di costituire un gruppo capace di sostenere, degnamente, la squadra nel difficile campionato di serie D. A giorni, infatti, è previsto un colloquio con alcuni rappresentanti di ragazzi, pronti a rappresentare in tribuna l’entusiasmo per la conquista sportiva, adesso da difendere con l’incitamento leale e fragoroso verso i calciatori paladini.

La N.F.C Orlandina si congratula con l’A.S.D. Rocca di Caprileone per l’accesso al campionato di Eccellenza ed augura alla società di proseguire il proprio impegno nel calcio con lo stesso spirito vincente. Subito dopo la vittoria sul Canicattì, Massimo Romagnoli ha contattato il Presidente Salvatore Giacobbe per porgere i complimenti per l’impresa compiuta dalla sua squadra; in un’annata strepitosa per le rispettive formazioni accomunate dallo stesso terreno di gioco nei turni casalinghi al “Ciccino Micale” . (L’Ufficio Stampa)