Favoreggiamento, arresto a Barcellona

0
17
Morosito

All’alba di oggi gli uomini del commissariato di Barcellona hanno arrestato il 43enne Francesco Genovese con la pesante accusa di favoreggiamento personale aggravato dall’aver agevolato la mafia del Longano.I fatti risalgono allo scorso novembre quando è stato dato alle fiamme un auto-compattatore della società DUSTY. Il gesto intimidatorio, di chiaro stampo mafioso, non era stato preceduto da avvertimenti e ha creato un danno economico rilevante visto che il mezzo aveva un valore di circa 100 mila euro.