Barcellona: l’appello del “pentito-ragazzino”

0
24

Salvatore Campisi, il pentito-ragazzino di Terme Vigliatore ha deposto per la prima volta come collaboratore di giustizia nel processo “Vivaio”, ovvero quello sulle infiltrazioni mafiose nella gestione delle discariche dell’ultimo decennio, il business molto redditizio dei rifiuti che insieme all’eolico dopo i grandi appalti stradali e ferroviari degli anni ’90.