Messina, amministratore di condominio condannato

0
20

La tutela della privacy va tutelata anche in caso di morosità sulla spese condominiali. Lo ha stabilito la Cassazione condannando un amministratore di condominio di Messina che nel 2007 aveva deciso di affiggere sull’ascensore di un palazzo l’elenco degli inquilini in persistente arretrato.