Floresta, domani il sopralluogo dell’INGV

0
18
Morosito

Una rete di acque sulfuree che attraversano i boschi della dorsale dei Nebrodi al confine tra le province di Messina e Catania. E’ questa l’ipotesi più plausibile del fenomeno verificato qualche giorno fa in contrada Lipurino, nel territorio di Floresta, a ridosso con quello di Tortorici.