Gotha 3, quella vacanza a Capo d’Orlando

0
16
Morosito

Un pizzino sigillato che il boss di Cosa Nostra, Salvatore Lo Piccolo, doveva consegnare a Tindaro Calabrese, capo dei Mazzarroti. Era questo il motivo principale della “vacanza” nel luglio del 2007 in un appartamento nella zona del lungomare di Capo d’Orlando, di Gaspare Pulizzi, uomo d’onore all’epoca latitante.