Non versò incassi siti culturali, arrestato

0
10

Avvalendosi di tre Associazioni temporanee d’impresa, Gaetano Mercadante, 51 anni, residente a Bracciano, si sarebbe indebitamente appropriato di circa 19 milioni derivanti dall’emissione di biglietti per l’ingresso nei siti archeologici siciliani. È l’accusa di peculato che ha portato l’imprenditore agli arresti domiciliari, eseguiti dalla Guardia di finanza.

Morosito